Registrati     Accedi    
vacanze
Mauritania

Un viaggio...per scherzo

Un viaggio...per scherzo 0
Un viaggio...per scherzo 1
Un viaggio...per scherzo 2
Un viaggio...per scherzo 0
Un viaggio...per scherzo 1
Un viaggio...per scherzo 2
Ho un amico, ora sposato, che ha compiuto gli anni il mese scorso. Io ed il gruppo di amici con i quali ci frequentiamo volevamo fargli un regalo importante, condito però con una vena di ironia. La scelta è caduta su un paese per via del... nome. Ai tempi delle scuole medie, Maurizio era innamorato perso di una nostra compagna di classe, che però non lo considerava. Lui ci ha sofferto molto, ma l'ha superata, oggi è felicemente sposato e ogni tanto gli ricordiamo la storia per prenderlo in giro, scherzandoci su. Quando gli abbiamo presentato l'itinerario e la meta, ci è rimasto e, dopo qualche secondo di silenzio, ci siamo tutti messi a ridere! La ragazza delle medie si chiamava Tania!

Questo è stato l'incipit con cui abbiamo iniziato il viaggio, ed un paio di settimane fa io ed un altro amico abbiamo accompagnato Maurizio in Mauritania, viaggio regalo per lui che si è trasformato in una grande avventura anche per noi. L'organizzazione non è stata semplice e dopo varie ricerche su internet abbiamo scelto la guida di una persona esperta sul posto che, con poco meno di 900 euro a testa e l'offerta "all inclusive", ci ha fatto scoprire e vedere luoghi bellissimi, che ricorderemo per sempre. La maggior parte del tempo l'abbiamo passata insieme a lui e ad un altro ragazzo che ci ha accompagnato e che si occupava del cibo mentre passavamo le notti in tenda, che sono state la maggioranza, almeno una decina.

Uno dei posti più spettacolari che abbiamo visto è stato il parco nazionale del banco d'Arguin, sulla costa occidentale, un'oasi naturale patrimonio dell'umanità, habitat naturale di migliaia di uccelli migratori che durante l'inverno trascorrono il tempo sui vari isolotti che si creano quando si abbassa la marea dell'Oceano Atlantico. Arrivati con la nostra 4x4, abbiamo preso in prestito un'imbarcazione a vela dal villaggio vicino, i cui abitanti vivono grazie alla pesca e, probabilmente, al noleggio di queste piccole barche ai turisti. Gru, fenicotteri rosa, aironi, cormorani!

Tantissime specie diverse e migliaia di esemplari. Vederli alzare in cielo tutti insieme è un qualcosa di unico, uno spettacolo di colori.
Proprio perché zona protetta non è possibile scendere a piedi sugli isolotti, per cui siamo sempre rimasti sulla nostra barchetta, a fotografare gli uccelli e guardare i pescatori durante la pesca. Attardandoci forse troppo nell'osservazione, non ci siamo accorti dell'incombente bassa marea sotto di noi ed ad un certo punto ci siamo mezzi incagliati sul fondale, se così si può chiamare! Fatto sta che siamo tutti dovuti scendere in acqua a spostare a mano la barca e solo dopo quasi un'ora siamo potuti tornare alla normale navigazione.

Ma alla fine a noi non è importato, anzi, è stato un altro bel momento di condivisione di questa bella avventura!
Potrebbero interessarti anche
Alla ricerca di un pò di frescura
Valle d'Aosta, Fénis

Alla ricerca di un pò di frescura

Questo week end ho portato avanti il mio progetto di visitare i borghi più belli d'Italia...
Una città colorata e cosmopolita
Iralanda, Galway

Una città colorata e cosmopolita

Ecco una grande città svilupparsi lungo le rive del fiume Corrib. Considerata la capitale...
10 DESTINAZIONI LOW COST E LAST MINUTE PER L’ESTATE 2017
Europa

10 DESTINAZIONI LOW COST E LAST MINUTE PER L’ESTATE 2017

NON TEMETE, LE VACANZE SON PER TUTTI E PER TUTTE LE TASCHE!!!
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK