Registrati     Accedi    
vacanze
Ecuador

Llapingachos ed espumilla

Llapingachos ed espumilla 0
Llapingachos ed espumilla 1
Llapingachos ed espumilla 2
Llapingachos ed espumilla 3
Llapingachos ed espumilla 0
Llapingachos ed espumilla 1
Llapingachos ed espumilla 2
Llapingachos ed espumilla 3
I viaggi fai da te hanno pro e contro: con pochi soldi a disposizione non ci si può permettere certe comodità e spesso è necessario adeguarsi alle varie situazioni che capitano, d'altra parte però si ha la possibilità di vivere esperienze in maniera più completa, entrando in contatto maggiormente con le persone anche solo per chiedere informazioni. Ultimamente ho riscoperto questo piacere visitando l'Ecuador e scoprendone la cucina, potendo anche assistere in qualche occasione alla preparazione di cibi per strada, tra la confusione ed il poco igiene. Ecco, sicuramente bisogna passare sopra a certe cose se si vuole comprare da mangiare dagli ambulanti, il concetto di igiene nel cucinare è un po' diverso dal nostro! Ma si sperimenta!

Quito, la capitale, è la città da cui ho iniziato il viaggio. Se doveste visitarla non potete non ammirarne il centro storico: questa volta non ho avuto molto tempo, ma il centro storico è praticamente un museo a cielo aperto. Dovrò tornarci assolutamente. A Quito ho mangiato i llapingachos, una specie di crocchette di patate. E' un piatto di semplice preparazione, al contrario di altri. Si fa un soffritto con cipolla e olio, si cuociono in acqua bollente con sale le patate finché non diventano morbide, si schiacciano per fare un purè e si aggiunge il soffritto insieme all'uovo. A questo punto si formano delle palle con le mani, si fa un buco in mezzo da riempire con formaggio e si richiude, facendoli successivamente dorare in una padella. Una volta pronti vengono serviti accompagnati con insalata, avocado, pomodoro e salsine a piacere.

A Guayaquil ho assistito, e assaggiato ovviamente, alla preparazione dell'espumilla. A prima vista può sembrare un gelato, anche perché viene servito su coni tipo quelli dove siamo abituati a mangiare il gelato. E' invece una meringa morbida alla frutta e viene venduta praticamente ovunque, in particolare da venditori ambulanti in posti vicini alle scuole, da buoni strateghi! Si possono usare vari tipi di frutta, io ho visto utilizzare le guaiave che, sbucciate e frullate fino ad ottenere una crema, vengono versate in un pentolino insieme a gelatina, portare ad ebollizione e lasciate poi raffreddare. In una terrina a parte vengono montati a neve degli albumi d'uovo, per poi aggiungere zucchero a velo e versare poco alla volta il succo fatto in precedenza amalgamando bene il tutto, creando un composto spumoso e omogeneo. Alla fine si aggiunge un po' di vaniglia e si serve in coppette o coni, decorando con succo di more. E' un alimento che va molto di moda, lo mangiano davvero tutti!
Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK