Registrati     Accedi    
vacanze
Germania, Colonia

Colonia: a tutta birra tra storia e modernità

Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 0
Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 1
Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 2
Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 0
Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 1
Colonia: a tutta birra tra storia e modernità 2
Colonia rappresenta un esempio perfetto di come una città possa riuscire a combinare modernità e storia.
Fondata dai Romani circa 2000 anni fa, ancora oggi nella città si possono ammirare numerosi resti dell'epoca romana, in particolare nel suo centro storico. Tra le diverse proposte di visite guidate che vengono offerte, una proposta che mi sento di suggerire è quella che porta alla scoperta della città sotterranea. Nel corso di questa visita entrerete nel cuore della città, circa 10 metri sotto terra e potrete percorrere parte delle antiche canalizzazioni romane e scoprire vere e proprie chicche, come ad esempio il tunnel segreto di fuga dell'arcivescovo di Colonia!

Per tutti coloro interessati ad approfondire il passato romano della città una visita al museo germanico – romano è un appuntamento da non perdere. Il museo sorge dove, per puro caso, venne scoperto il celeberrimo mosaico di Dioniso, un capolavoro risalente al II secolo, che si estende su 70 metri quadrati ed è formato da oltre un milione di tessere di ceramica e vetro. Il museo contiene numerosi reperti che consentono di farsi un'idea della vita quotidiana della città in epoca romana.
Il simbolo di Colonia è la bellissima e imponente cattedrale. La costruzione della cattedrale iniziò nel 1248 in quanto si voleva erigere una nuova struttura per accogliere le reliquie dei Magi, in precedenza conservate nel vecchio duomo, dopo che nel 1164 erano state portate via da Milano, ma la costruzione, dopo lunghe pause, venne terminata solamente nel 1880. Le due imponenti torri alte oltre 157 metri, con le caratteristiche guglie gotiche sono il simbolo della città.

A coloro che non temono di stancarsi, la salita dei 590 gradini che conducono al campanile della cattedrale regalerà un'imperdibile vista sulla città.
Il nome di Colonia non può non far venire alla mente la sua famosa acqua, che nel corso del tempo ha annoverato tra i suoi clienti anche personaggi quali Re Luigi XV, l'imperatrice Maria Teresa o Mozart. L'acqua di Colonia nacque dall'intuizione di Giovanni Maria Farina, di origini piemontesi. I discendenti della famiglia proseguono ancora oggi la produzione della famosa acqua nella fabbrica di profumi che si trova proprio di fronte al Municipio e che ospita anche l'interessante museo del profumo, dove potrete scoprire tutti i segreti sull'estrazione delle essenze e sulla distillazione.

Non è stata la prima ma è certamente la più famosa. Mi riferisco al marchio 4711, l'inconfondibile bottiglietta verde e dorata. Il negozio storico situato in Glockengasse 4 ospita anche il Museo delle Fragranze, visitabile ogni sabato dalle 13 alle 14. Se parlate il tedesco potete prendere parte ad uno dei workshop che si tengono ogni giovedì dalle 15 alle 16 e nel corso del quale potrete comporre la vostra personale acqua di Colonia! Workshop individuali o in altre lingue possono essere organizzati su richiesta.
Il lato storico di Colonia è estremamente affascinante e ricco di sorprese, ma il quartiere moderno Rheinauhafen interpreta al meglio il ruolo di quartiere all'avanguardia in una città che non si limita ad ammirare il proprio passato. Il quartiere Rheinhaufen si trova sul lato destro del Reno, non distante dal centro. Uffici ed abitazioni, negozi, caffè, ristoranti e gallerie convivono in questo quartiere che si affaccia sul fiume e che si è rapidamente affermato come uno dei quartieri più amati della città.

Avete mai sentito parlare della birra Kölsch? È la birra tradizionalmente prodotta a Colonia e nelle zone circostanti. Si tratta di una birra ad alta fermentazione. Se oltre ad apprezzarne il gusto avete voglia di saperne di più sulla Kölsch e su Colonia non perdetevi la visita guidata in costume che in due ore e mezza circa vi porta alla scoperta di alcune cantine e di tanti piccoli segreti. Durante la visita non mancherà una degustazione e un piccolo spuntino.
Potrebbero interessarti anche
Delizie dei dintorni udinesi
Friuli, Venzone

Delizie dei dintorni udinesi

È difficile fare una cernita per raccontarvi cosa ci sia da vedere in questo borgo, perché...
Segreti e misteri nel circondario della metropoli
Lombardia, Morimondo

Segreti e misteri nel circondario della metropoli

Una città antica, dove ancora oggi respiriamo aria di storia....
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK