Registrati     Accedi    
vacanze
Isole Samoa

Tra caos e vegetazione

Tra caos e vegetazione 0
Tra caos e vegetazione 1
Tra caos e vegetazione 2
Tra caos e vegetazione 3
Tra caos e vegetazione 0
Tra caos e vegetazione 1
Tra caos e vegetazione 2
Tra caos e vegetazione 3
Stavo facendo zapping e casualmente mi sono imbattuto in un incontro di sumo. Non sono appassionato, ma ho guardato la lotta di quei due pesi massimi perché uno di questi mi sembrava il doppio dell'altro e non capivo come fosse regolare l'incontro. Il vincitore faceva spavento, era immenso, ed era di nazionalità samoana. Successivamente avevano trasmesso qualche immagine del luogo di origine e ne ero rimasto piacevolmente colpito, tanto da fare qualche ricerca nei giorni a seguire per individuare qualcosa da vedere se avessi dovuto fare un viaggio alle isole. In effetti qualcosa c'era e, appena ho potuto, mi sono organizzato.

Il posto è tanto bello quanto: strano. Non ho infatti avuto un itinerario prefissato con luoghi particolari da vedere, piuttosto ho assaporato le piccole cose quotidiane che mi sono successe. Faccio un esempio emblematico.
Il giorno dopo il mio arrivo ad Apia, la capitale, situata nella parte settentrionale dell'isola di Upolu, mi sono diretto all'autonoleggio più vicino all'hotel e qui ho preso un'auto con volante a destra. Non essendo abituato pensavo di trovare difficoltà, soprattutto all'inizio, nel guidare in strada.

Non ero preparato però al fatto di trovare per strada anche auto con la guida a sinistra! Sono rimasto spiazzato, si guidava a destra o sinistra? Scopro in seguito che la guida è a sinistra, ma questa legge è stata cambiata qualche anno fa per uniformarsi ai paesi che fanno parte del Commonwealth per cui prima si guidava a destra, come da noi, e ora per strada si vedono macchine con entrambi gli assetti. Se ci aggiungiamo una segnaletica non proprio impeccabile, ne risulta che chi guida resta molto vicino alla striscia centrale che separa le due carreggiate e si allarga quando arriva un'auto dalla parte opposta. E' stata una mezza avventura per me! Fortuna che c'era poco traffico!

La vegetazione qui è ricchissima, sia di alberi che di piante da frutto. Bellissimi i giardini di tutte le abitazioni, ognuno molto curato e coloratissimo, con piante che da noi vengono vendute a peso d'oro. La zona in cui sono situate le isole probabilmente favorisce il tutto, e mi sento quasi di dire che è come se le case e i villaggi facessero parte di una foresta tropicale, non il contrario. Non è raro infatti trovare case in mezzo alla vegetazione, tra banani alti anche otto metri, che diventano visibili solo quando ci si arriva a pochi metri, altrimenti ne risultano nascoste. Come sembra normale routine per gli autobus fermarsi e far scendere le persone in mezzo alla strada ad un loro cenno, senza vere fermate come siamo abituati, come è previsto in tutti i paesi con un'organizzazione! Alle Samoa però è così, sono abituati in questo modo e non sentono nemmeno la necessità di cambiare, immagino.

E a me è piaciuto così! Un saluto a tutti!
Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
I sapori della Val Pusteria
Trentino-Alto Adige, San Candido

I sapori della Val Pusteria

Siamo nel cuore delle Alpi, dove la montagna e la natura si impongono maestosamente...
La natura vince sempre
Isole Canarie

La natura vince sempre

Chi ci è andato ne è rimasto affascinato, tanto da comprare anche casa e trasferirsi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK