Registrati     Accedi    
vacanze
Islanda, Reykjavik

Per "colpa" di un libro

Per
Per
Per
Per
Per
Per
Per
Per
E' proprio vero che a volte basta un particolare a farci innamorare di un posto. Io questo fascino l'ho scoperto attraverso un libro. Un romanzo ambientato a Reykjavik, in Islanda, che ha scatenato la mia curiosità da viaggiatrice incallita sfociando in quel "prima o poi ci devo andare".
Nell'attesa, provo a trasmettere a voi le mie stesse sensazioni.

E' stata definita la città più calda d'Europa, ma non per la temperatura esterna (è la città europea più a nord, vicino alla Groenlandia), ma per quella interna oserei dire, quella degli animi e dei cuori degli abitanti. Reyjavik è una città piena di vita e divertimento, colma di locali in cui trascorrere le serate in compagnia, sorseggiando un drink. Accerchiata dal mare e spalleggiata dal monte Esja, offre molteplici paesaggi: dalla tundra arida alle verdi valli irrigate dai ghiacchiai sovrastanti, dai caldi sbuffi dei geyser alle piscine naturali, dal sole di mezzanotte alle aurore boreali.
Da dove iniziare? Io proporrei da un tour della città a piedi.

Un simpatico e colto giovane, di nome Marteinn Brein, si offre gratuitamente come giuda della città, attraverso un walking tour, durante il quale esporrà il suo sapere, che lo ha condotto siano ad una laurea in storia islandese. Al termine della camminata sarà facoltativo donargli un'offerta.
Bene, dopo questa bella passeggiata l'ideale sarebbe farsi coccolare un pò dalle tiepide acque di cui tanto si parla in questo posto. A circa 40 minuti da Reyjavik, si trovano le Blue Lagoon, ovvero delle splendide e salutari piscine naturali di cui goderne in piena estate, ma soprattutto durante i gelidi inverni! E si, perchè qui l'acqua raggiunge una temperatura di circa 37-39°, adatta a sciogliere le tensioni e riprendere le energie per continuare il tour.

Dopo questo momento di relax, proporrei di approfondire la visita con un pò di cultura. Partiamo dalla centrale piazza Laekjartorg, dove si trova la Sòlfar (o Sun Voyager), una scultura moderna, dell'artista Arnason, che rappresenta una nave vichinga con la prua rivolta a Nord.
Da qui continuiamo il percorso senza lasciarci sfuggire le numerose chiese che incontriamo, sino ad arrivare al centro storico, dove si possono ammirare le rovine delle abitazioni dei primi coloni dell'isola.
Immagino abbiate un leggero languorino, allora non potete evitare una tappa al famoso chiosco di hot-dog di Baejarins Bestu, dicono che siano i migliori della città, una vera e propria delizia. Ovviamente attendo un vostro parere!

Il breve, ma energico, spuntino si smaltisce raggiungendo al chiesa di Hallgrimskirkja. Situata su una collina, dona una visione del panorama a 360° sulla città.
Vi suggerisco in aggiunta l'escursione sull'isola di Videy, qui si trova la Torre della Pace, l'opera di Yoko Ono. E se siete affascinati dal mondo marino, potete entusiasmarvi con il whale-watching, ovvero una gita in battello che permette l'avvistamento di balene, cetacei ed uccelli marini.
Come da registro, amici e parenti attendono si il vostro ritorno, ma anche un piccolo souvenir. L'occasione migliore è una visita al Mercatino delle Pulci, si svogle il fine settimana in centro e potrete trovare caldi maglioni lavorati a mano e specialità alimentari tra cui sono consigliati i frutti di mare.

Per concludere al meglio la vostra vacanza a Reykjavik, andate lungo la costa, nei pressi di Gròtta, qui troverete il vecchio faro, che farà da testimone insieme a voi degli splendidi spettacoli naturali, quali le aurore boreali in inverno e il tramonto del sole a mezzanotte in estate.

Cari viaggiatori, un vaporoso saluto da Reykjavik e ricordate che i viaggi rappresentano la distanza tra sogni e realtà.
Potrebbero interessarti anche
Passeggiando...sospesi
Toscana, San Marcello Pistoiese

Passeggiando...sospesi

Un percorso interamente percorribile per gli avventurosi amanti della natura, che ovviamente...
I sapori della Val Pusteria
Trentino-Alto Adige, San Candido

I sapori della Val Pusteria

Siamo nel cuore delle Alpi, dove la montagna e la natura si impongono maestosamente...
Fine ed inizio
Germania, Berlino

Fine ed inizio

L’East Side Gallery si trova a lato del fiume Sprea, il principale corso d’acqua che bagna.
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK