Registrati     Accedi    
vacanze
Marsiglia, Francia

"La provenzale"

La Provenza è, a mio avviso, una delle terre più suggestive ed interessanti, non solo della Francia, ma dell’intera Europa. I paesaggi naturali, i panorami unici, i castelli incantati, le città ricche d’arte ed i pittoreschi villaggi, fanno di questa terra, baciata dal sole e lambita dal mare, una destinazione estremamente affascinante.

Marsiglia, nel cuore della Provenza, è forse uno dei simboli principali di questa regione. La città, ricca di musei e di attrazioni naturali, artistiche e culturali saprà conquistarvi con la sua atmosfera unica e dinamica.
Ciò che più mi ha colpita di Marsiglia è stata la sua duplice anima: da un lato lo spirito prettamente provenzale ed il forte attaccamento alle radici nazionali e, dall’altro, quel multiculturalismo e quell’apertura tipica dei moderni centri metropolitani.
Fondata oltre 2.600 anni fa, Marsiglia è, infatti, la città più antica della Francia ma, al contempo, è una delle città più famose per le avanguardie artistiche e musicali.

Questa straordinaria combinazione tra antico e moderno si riflette in vari settori, dall’architettura, alla musica alla gastronomia: gli uni accanto agli altri convivono edifici in stile diverso  così come nelle strade risuonano le note della celebre “Marsigliese” miste a canzoni hip hop, genere che spopola in città.

Come prima tappa vi suggerisco  di iniziare dal  caratteristico quartiere di  "Le Panier", il  più antico di Marsiglia,  ricco di musei ma anche famoso per la sua vivace vita notturna.  Per gli appassionati, consiglio un giro al Museo della Storia di Marsiglia, al Museo di Belle Arti ed al Museo di Storia Naturale. Con le sue strade lastricate e con le sue botteghe colorate Le Panier è un vero gioiello ove ogni scorcio merita uno scatto fotografico.

A poca distanza dal nucleo storico della città, sorge la  zona del porto, ossia Vieux-Port, o Porto Vecchio, ricca di ristoranti, caffè all’aperto e localini caratteristici ove potrete degustare la tipica  “bouillabaisse”, una zuppa di pesce cucinata secondo una ricetta tradizionale. Se sollevate lo sguardo, potrete notare due imponenti edifici che abbracciano il Vieux-Port: Fort Saint-Nicholas e Fort Saint-Jean.

Sempre nei pressi della zona portuale si trovano il pittoresco mercato del pesce, l’antico Municipio e la maestosa Cattedrale di Marsiglia.
Imperdibile poi una visita alla Basilica neo-bizantino di Notre Dame de la Garde: situata su una collina, la basilica domina dall’alto l’intera città e da qui potrete scattare foto panoramiche particolarmente suggestive, soprattutto al tramonto.

Per gli amanti dello shopping, imperdibile una passeggiata lungo le celebri Rue Saint-Ferréol, Rue Paradis e Rue de la République. Qui troverete negozi dei migliori marchi di lusso accanto a botteghe e negozi di prodotti locali. Tra i souvenir più richiesti, vi è, ovviamente, il famoso sapone di Marsiglia, l’olio d'oliva e anche prodotti a base di  lavanda. Altra via celebre per lo shopping e per la movida notturna è Viale La Canebière, alla cui estremità potrete ammirare la bellissima chiesa di  St. Vincent de Paul.

Forse un week end è poco per visitare a fondo Marsiglia ma credo sarà sufficiente per farvi cogliere la ricchezza di questa città. Marsiglia è una città profondamente antica ma sorprendentemente moderna, è tradizionale ma anche innovativa, è signorile e borghese ma, al contempo, giovanile e trasandata, è, in sintesi, un vero melting pot di tradizioni, culture, genti e stili diversi caratterizzata però da quei colori e sapori squisitamente ed imprescindibilmente provenzali.
Potrebbero interessarti anche
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
Segreti e misteri nel circondario della metropoli
Lombardia, Morimondo

Segreti e misteri nel circondario della metropoli

Una città antica, dove ancora oggi respiriamo aria di storia....
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK