Registrati     Accedi    
vacanze
Volterra e San Gimignano

Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini

Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 0
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 1
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 2
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 3
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 0
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 1
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 2
Relax e buon cibo nei dintorni fiorentini 3
Siete assaliti ed invasi dallo stress fisico e mentale? 
 
La chiassosa routine non vi dà un attimo di tregua?
 
Allora la parola giusta è Toscana!
 
E' sicuramente la regione più "rilassante" d'Italia, dominata dal colore verde, ospita fonti termali e Spa mozzafiato.
 
L'ideale sarebbe rapire le amiche più care e trascorrere un week-end all'insegna del relax, del gusto ed anche un pò della storia.
 
Tra le verdi e lussureggianti campagne fiorentine è facile trovare antichi casali o strutture d'epoca rinascimentale, adattate ad hotel di lusso dotati di Spa.
I percorsi sono all'incirca simili: sauna, bagno turco, docce emozionali, jacuzzi e trattamenti vari. Vi assicuro che ammirare il panorama toscano dal bordo di una vasca idromassaggio, libera e rigenera la mente quanto una lezione di yoga.
 
So benissimo che l'abbinamento Spa e grandi abbuffate stona un pochino, ma allo stesso tempo il benessere del corpo cresce se il palato è appagato! 
E poi diciamocelo: come si fa a resistere ai salumi, al pane, ai vini toscani e a quell'olio che solo a San Gimignano si trova?
 
Sicuramente Firenze ha il suo perchè e merita assolutamente di essere vista, anzi visitata in ogni suo angolo, ma preferirei dedicare un articolo intero a questa città.
E poi un week-end di relax non prevede la frenesia di una città.
 
Se fossi in voi una breve scappata a San Gimignano la farei, facendo sosta anche a Volterra che si trova giusto sulla strada.
 
San Gimignano è un piccolo borgo a misura d'uomo, uno di quei posti in cui gli anziani che vi abitano si trovano in piazza il pomeriggio a chiacchierare sulle panchine.
Tutte le case e gli edifici sono in pietra e tra esse svettano una moltitudine di torri medievali di altezze differenti (ne restano ancora 16 un tempo erano più di 70). La più antica ed in precedenza anche la più alta è la Torre Rognosa.
 
Il Palazzo del Comune o anche detto Palazzo Nuovo del Podestà, si trova in Piazza del Duomo ed al piano superiore ospita il Museo Civico, al quale si può accedere anche dal meraviglioso chiostro interno.
La Collegiata di Santa Maria Assunta, domina la Piazza a lei dedicata e merita sicuramente una visita.
 
Scendendo giù di pochi passi, ecco la splendida Piazza della Cisterna. Un tempo questo luogo segnava l'incrocio tra la via Francigena e la via che andava da Pisa a Siena.
 
Se siete di animo forte e la storia medievale vi appassiona, vi consiglio una tappa al Museo delle Torture e della Pena di Morte. Qui oltre a capire ciò di cui è capace la mente umana, troverete la storia e la documentazione della Santa Inquisizione.
 
Infine prendetevi un poco di tempo per assaporare salumi, formaggi, vini e prodotti locali in uno dei tanti ristorantini, oppure in un'enoteca. Sarete deliziati da ottimi crostini, finocchiona, ragù di cinghiale, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di Vernaccia.
 
A circa 30 km di distanza si trova Volterra, la città dell'alabastro (detta anche "Pietra degli dei"). Si tratta di una roccia gassosa giallo-grigia, utilizzata sin dai tempi del medioevo per costruire oggetti ed utensili preziosi.
Strade, torri, mura ed abitazioni di Volterra sono ovviamente in pietra.
 
I segni della storia di questa città risalgono all'epoca degli Etruschi. Le testimonianze si trovano al Museo Etrusco, ma anche nei siti archeologici cosparsi tra la natura incontaminata.
La città è stretta tra le mura duecentesche e l'accesso al suo cuore è permesso dalle 8 Porte, anch'esse medievali.
 
Prima di ripartire concedetevi una passeggiata tra la natura ed i misteri di Volterra. Ebbene si, si narra che tra la Rocca di Sopra e la Rocca di Sotto, site sul Monte Voltraio, si nasconda una chioccia con 12 pulcini tutti d'oro.
Sarà simpatico avventurarsi in questa camminata intonando le rime:
 
Tre cavalieri vanno
e pensano tra loro
se la troveranno
la bella chioccia dai pulcini d'oro.
 
Cari viaggiatori, un rilassato saluto dalla Toscana e ricordate che i viaggi rappresentano la distanza tra sogni e realtà.
Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
Delizie dei dintorni udinesi
Friuli, Venzone

Delizie dei dintorni udinesi

È difficile fare una cernita per raccontarvi cosa ci sia da vedere in questo borgo, perché...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK