Registrati     Accedi    
vacanze
Toscana, Pisa

Oltre la fisica

Oltre la fisica 0
Oltre la fisica 1
Oltre la fisica 2
Oltre la fisica 3
Oltre la fisica 0
Oltre la fisica 1
Oltre la fisica 2
Oltre la fisica 3
Abito a circa 200 chilometri da Pisa e non ero ancora andato a visitarla. Certo, conoscevo i monumenti principali e le bellezze che offre ai turisti, e forse è stato proprio questo a farmi aspettare così tanto: libri, documentari, programmi televisivi, ho sempre letto e visto talmente tanto di questa città che pensavo quasi di averla già visitata, di conoscerla senza per forza dovermici recare.

E' proprio vero quel che si dice: non apprezzerai mai veramente un posto fino a che non ci andrai di persona. Con Pisa è stato così.

Piazza dei Miracoli è enorme. E' la prima cosa che ho pensato una volta arrivato. Ovviamente la Torre Pendente domina la scena. Consiglio a tutti di visitare la piazza, se possibile, durante un giorno feriale o quantomeno non durante l'ora di pranzo. Se invece siete 'allergici' al rumore, munitevi di tappi per le orecchie! Ora sto esagerando, ma ci sono talmente tanti turisti che con il loro vociare alimentano un brusio che la metà basta! E' necessario inoltre destreggiarsi abilmente tra persone che camminano e persone ferme, in posa per una foto con gli amici.

Tutti voi avrete sicuramente visto immagini di persone fotografate in posa in modo che, sfruttando la prospettiva, sembrino sorreggere la Torre. Essere lì fa tutto un altro effetto: una distesa di persone che da ogni angolazione possibile alzano una mano rende la scena molto buffa! Ma la situazione più divertente l'ha creata un ragazzo che, appena prima di uno scatto, aspettando il momento giusto, batteva il cinque alle persone in posa, lasciando di stucco gli ignari turisti vittime dello scherzo, tra le risate generali dei loro amici!

Data l'interminabile coda per accedere alla Torre e poter salire fin quasi in cima, decido di andare verso la Normale, la famosa Università fiore all'occhiello della città. Fiancheggiando l'Arno mi tornano alla mente le Repubbliche Marinare studiate a scuola da bambino, Venezia, Genova, Amalfi e appunto Pisa, che sfruttava il fiume per imporre la sua supremazia marittima nel Mediterraneo.

Arrivato nelle vicinanze dell'Università sento una guida raccontare le particolarità della Torre, del fatto che resti inclinata senza cadere nonostante il terreno sia negli anni sprofondato, grazie alla posizione del suo baricentro rapportato alla base d'appoggio. Una volta sentito però il nome del suo presunto architetto, perché da quel che si dice non c'è una conferma vera e propria che sia stato lui a progettarla, il signor Diotisalvi, forse si può pensare che oltre alla fisica ci sia dietro qualcos'altro! O meglio, non dietro: Sopra!

Un abbraccio a tutti e fidatevi, andate a visitare questa bellissima città perché c'è tanto altro ancora da vedere, ed  una sola giornata non è sufficiente!
Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK