Registrati     Accedi    
vacanze
Rotterdam, Olanda

La "città cubica"

La
La
La
La
La
La
La
La
Quando, qualche anno fa, una mia amica, neolaureata in architettura, mi disse che voleva trasferirsi in Olanda, precisamente a Rotterdam, per fare lì un tirocinio formativo, inizialmente rimasi stupita. Forse, come molti, avevo negli occhi l’immagine tradizionale dell’Olanda, con le sue distese di tulipani, con i suoi mulini da cartolina, con le tipiche case affacciate nostalgiche e languide sui mille canali. Come potevano dei posti così fiabeschi ed incantati essere il luogo ideale per sviluppare una creatività architettonica ed un design innovativo e sperimentale? Ma mi sbagliavo, perché l’Olanda,ed  in particolare Rotterdam, è un luogo dai mille volti e dalle mille sfaccettature: è una storica città portuale in continua evoluzione, un centro artistico e culturale di primo piano, un'elegante città della moda e dello shopping ed un centro per l’innovazione ed il design senza pari. 

Attraversata dal fiume Nieuwe Maas che la divide in due parti, 'Rotterdam-Noord' e 'Rotterdam-Zuid', Rotterdam è una meta che vi sorprenderà per il suo cosmopolitismo, per la sua dinamicità e per il suo eclettismo culturale ed architettonico. Il cuore storico di Rotterdam venne quasi interamente distrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ciò ispirò l’artista Ossip Zadkine che realizzò, in ricordo dell’accaduto, l’opera scultorea Stad zonder hart (“Città senza un cuore”). La statua si trova nella parte nord della città ed è uno dei monumenti più visitati del posto. Molte zone della città portano ancora le ferite della guerra e il ricordo doloroso del periodo nazista. Ma la città ha saputo crescere, ricostruirsi, rimodernarsi. Questa spinta propulsiva è ben visibile nello skyline della città, in continua mutazione.

Rotterdam è la città dei primati: ha il più grande porto d’Europa, ha il mercato coperto più grande dell’Olanda, ha l'edificio più alto dei Paesi Bassi, il Delftse Poort che raggiunge i 151 metri di altezza ed è stata la vincitrice nel 2007 del premio Città dell'Architettura. E si, perché vi basterà passeggiare nel quartiere Blaak ed alzare lo sguardo per rimanere completamente senza fiato: 40 case a forma di cubo inclinate di 45 gradi, un esempio unico di architettura e design che non ha eguali nel mondo. Le “case cubiche” o “Kubuswoningen” come le chiamano gli abitanti del posto, sono uno dei principali simboli di Rotterdam oltre che una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Olanda. Il progetto di questo quartiere è frutto della creatività di Piet Blom che nel 1984 maturò l’idea di creare una specie di villaggio avveniristico nel centro della città. Nell’ottica di Piet, ogni casa-cubo rappresenta metaforicamente un albero e, l’intero quartiere, simboleggia un bosco. Se dopo aver visitato le case cubiche non siete ancora stanchi, allora vi suggeriamo una visita allo Zoo, il Diergaarde Blijdorp. Anche in questo caso è impossibile non rimanere incantati: ogni anno, quasi due milioni di turisti visitano lo Zoo ove sono ricreati perfettamente gli habitat naturali dei diversi continenti.

Fiore all’occhiello del Blijdorp è l’Oceanium, un  tunnel trasparente di 22 metri realizzato sul fondo del mare dove è possibile ammirare  squali, tartarughe e pinguini. Dopo aver passeggiato così a lungo, ideale è una sosta culinaria. Rotterdam è ricca di ristoranti di tutte le specie e di bancarelle di street food. Perché non fermarsi allora nel celebre mercato al coperto e assaporare una tipica zuppa calda a base di formaggi prima di riprendere il cammino? Il mercato è ricco di bancarelle ove potrete acquistare qualche souvenir o prodotto locale. Numerosi sono poi i negozi chic per chi ama lo shopping di lusso. Ma per dire di aver visto Rotterdam dovete ancora visitare due posti, magari raggiungendoli con la bici, mezzo di trasporto molto amato dagli abitanti. Il primo è l’Erasmusbrug (Ponte Erasmus) uno dei simboli della città,  noto anche come De Zwaan (Il Cigno) per la sua particolare forma. Altro luogo immancabile è la Witte Huis (Casa Bianca) un edificio in stile art-nouveau che è stato il primo grattacielo costruito in Europa. Infine, potete approfittare del tramonto per visitare la 'Grande Signora' di Rotterdam. Si tratta della più grande nave passeggeri mai costruita in Olanda, un tempo adibita alle tratte più lunghe, oggi la nave, perfettamente conservata, è stata trasformata in un museo galleggiante dove è anche possibile pernottare.

Forse non basta un articolo per parlare di Rotterdam ma credo che siano sufficienti poche parole e poche immagini per capire la grande ricchezza e vitalità di questa città e per suscitare la voglia e la curiosità di scoprirla.
Potrebbero interessarti anche
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK