Registrati     Accedi    
vacanze
Scozia, Edinburgo

Tra kilt, whisky e cornamusa

Tra kilt, whisky e cornamusa 0
Tra kilt, whisky e cornamusa 1
Tra kilt, whisky e cornamusa 2
Tra kilt, whisky e cornamusa 3
Tra kilt, whisky e cornamusa 0
Tra kilt, whisky e cornamusa 1
Tra kilt, whisky e cornamusa 2
Tra kilt, whisky e cornamusa 3
Capitale e cuore pulsante della Scozia, Edimburgo è una città  ricca di arte, tradizioni, architettura e natura. Immersa nei suggestivi e, a volte, selvaggi panorami scozzesi, Edimburgo è un luogo che vi conquisterà e vi rimarrà impressa per la sua atmosfera particolare, quasi d’altri tempi.
Punto nevralgico della città e, forse, simbolo principale di Edimburgo è il suo castello, l’Edimburgh Castle che si staglia su una rupe rocciosa di origine vulcanica e domina dall’alto tutta la vallata circostante.
Il Castello divide simbolicamente e geograficamente Edimburgo nelle sue due parti: la Old Town, in stile prettamente medioevale con edifici antichi ed austeri e strade strette e tortuose, e la New Town, in stile georgiano e famosa per le sue piazze eleganti, i palazzi signorili e gli ampi giardini. Sia la Old che la New Town sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Se avete a disposizione solo un week end, il mio consiglio è quello di dedicare una prima giornata alla visita del Castello e della Old Town ed il giorno successivo alla New Town.

Il tour completo del Castello richiede circa una mezza giornata ma, eventualmente, si può vedere il complesso solo dall’esterno,  magari alle 13:00,  quando dalla Mills Mount Battery un cannone spara per scandire l’ora.

Per visitare la Old Town potete partire da Castle Esplanade percorrendola tutta sino ad arrivare al Grassmarket.  Questa è una delle zone più note della Old Town e una delle aree di Edimburgo che ha subito più trasformazioni nel corso dei secoli. Inizialmente  Grassmarket  era adibita esclusivamente a mercato (da qui il nome). In seguito fu utilizzata come luogo ove venivano giustiziati i condannati e, successivamente, divenne una zona popolata da criminali e malviventi. Nella seconda metà del Novecento il quartiere venne notevolmente riqualificato sino a diventare uno dei luoghi preferiti da turisti e residenti per l’elevato numero di locali trendy, negozi e pub.
Una delle vie principali della Old Town è  Victoria Street ove si respira l’atmosfera più tradizionale scozzese. Altra via da non perdere è Royal Mile, una strada  pavimentata con roccia vulcanica che collega il Castello con l’Holyroodhouse Palace, residenza ufficiale della monarchia inglese.
Dietro al palazzo si estende l’Holyrood Park, un’ampia area verde al cui centro si trova la collina di Arthur’s Seat da cui si gode di una vista panoramica su tutta la città.
Royal Mile è inoltre ricca di  negozi di souvenir dove potrete acquistare tessuti con la tipica fantasia tartan, uno dei simboli più conosciuti della Scozia. Molto gettonati come souvenir sono anche gli oggetti in lana e le cornamusa. Tra i prodotti gastronomici, invece, particolarmente amati dai turisti  sono la torta Dundee, le focaccine di avena, la birra e i biscotti al burro o allo zenzero. La Scozia è inoltre la patria del whisky e sono molti i turisti che acquistano una buona bottiglia del pregiato liquore come ricordo della loro vacanza. Sempre lungo la Royal Mile potrete ammirare la Cattedrale di St. Giles ed il Vecchio Parlamento.

Per il secondo giorno suggerisco invece di dedicarvi esclusivamente alla New Town.  La via principale è l’elegantissima George Street che collega le due signorili piazze di St. Andrew Square e Charlotte Square. Passeggiando lungo la via potrete ammirare i numerosi edifici in stile vittoriano che contrastano notevolmente con lo stile medioevale e l’architettura più cupa della Old Town. Molto frequentate sono anche Princess Street nota come la “via dei negozi” e Rose Street, la via dei pub e locali.
Sbirciando tra i vicoli poterete scorgere delle bellissime vedute del fiume Forth e dei giardini di Princess Street mentre, in lontananza, potrete ammirare il Castello che si staglia maestoso ed imponente. Altro luogo di interesse turistico della New Town è il porto, dove potrete visitare la  Royal Yacht Britannia, ossia lo  yacht ufficiale della famiglia reale inglese ormeggiato qui ed aperto al pubblico dal 1998.
Per concludere il vostro tour della New Town potete salire sulla collinetta di  Calton Hill che, soprattutto al tramonto, offre una vista panoramica davvero suggestiva.

E se dopo tanto girare desideraste un po’ di relax, allora potete entrare in uno dei numerosi pub ove, in un’atmosfera con luci soffuse e mobili in legno scuro,  potrete degustare dell’ottima birra oppure sorseggiare l’immancabile tè. Per quanto riguarda la gastronomia va detto che la cucina scozzese non gode di grande fama e, alcune pietanze, potrebbero sembrarvi troppo grasse o pesanti. Nei menù in genere non mancano mai il salmone ed il merluzzo cucinato con latte e burro. Molto diffuse sono l’Haggis un piatto a base di carne e  la Cullen Skink, una zuppa fatta con patate, panna, cipolle e merluzzo affumicato. Ricordate però che i negozi ed i ristoranti scozzesi chiudono molto presto quindi è consigliabile cenare entro le 20, massimo 20.30.

Edimburgo, rientra senza dubbio tra le mete più affascinanti, interessanti e suggestive di tutta Europa. Le bellezze naturalistiche ed architettoniche fanno di Edimburgo un vero gioiello che vi stupirà con i colori dei suoi kilt, vi inebrierà con il sapore del suo whisky e vi avvolgerà con quel suono così languido e avvolgente delle sue cornamusa.
Potrebbero interessarti anche
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK