Registrati     Accedi    
vacanze
Veneto, Verona

Tra le righe di un romanzo

Tra le righe di un romanzo 0
Tra le righe di un romanzo 1
Tra le righe di un romanzo 2
Tra le righe di un romanzo 3
Tra le righe di un romanzo 0
Tra le righe di un romanzo 1
Tra le righe di un romanzo 2
Tra le righe di un romanzo 3
“Una tomba? No, una lanterna splendente, perché qui giace Giulietta, e la sua bellezza fa di questa cripta un salone di festa, pieno di luce” (Romeo e Giulietta, atto V scena III).

Ogni autentico romantico ha sfogliato almeno una volta nella vita la tragedia d'amore per eccellenza, Romeo e Giulietta, ambientata fra le splendide città di Verona e Mantova. Da grande amante di Shakespeare, ho voluto visitare Verona per respirare l'atmosfera cui il grande drammaturgo inglese si ispirò pur conoscendola solo per sentito dire. Proprio così: Shakespeare non visitò mai il Veneto, che eppure fa da ambientazione a numerosissime sue opere come I due gentiluomini di Verona, Il mercante di Venezia, Otello, La bisbetica domata e naturalmente la già citata Romeo e Giulietta.

Verona è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Presenta un numero d' attrazioni davvero elevato per una sola città: diciannove chiese medioevali, altrettante moderne, sette palazzi medioevali, ventisei fra edifici rinascimentali e neoclassici, poi ancora innumerevoli piazze, ponti, porte, teatri, bastioni e una decina di musei civici. Una riserva di meraviglie incommensurabile.

Anche per questo motivo è consigliabile studiare un itinerario se non si ha molto tempo a disposizione per visitare la città. Io ho voluto passeggiare per sentieri shakespeariani, quindi la mia prima tappa è stata quella che è nota come la casa di Giulietta: si tratta di un edificio di costruzione medievale sito in via Cappello, vicino a piazza delle Erbe. La casa è stata effettivamente abitata da un'antica famiglia Cappelletti (il che può aver causato qualche errore di trascrizione ed aver condotto al letterario “Capuleti”). Nel VXI secolo il palazzo ospitò invece la famiglia di   farmacisti Cappelletto, mentre dal XVII al XIX secolo pare sia stato trasformato in un pessimo albergo, a giudicare dalla recensione che ne fece Dickens.

Attraverso l'andito di pietra, oggi coperto di graffiti e scritte lasciate dagli innamorati di tutto il mondo, si accede ad uno stretto cortile piuttosto intimo, nel quale si trovano una statua dorata rappresentativa di Giulietta e sul quale affaccia il noto balcone teatro dei romantici incontri segreti fra la fanciulla Capuleti e il giovane Montecchi.

Seguendo l'iter cronologico del dramma, la mia seconda tappa è stata la tomba di Giulietta, un luogo che mi ha colpita per la sua silenziosa e grave bellezza. Superando il cancello in ferro battuto che nel XIII secolo dava accesso ad un convento di frati cappuccini, ci troviamo oggi in un corridoio di archi fioriti e piccole fontane. La strada conduce in un cortile e quindi ad una scala che conduce in una piccola camera scavata nella pietra, ove è stato posizionato un giaciglio aperto nello stesso materiale, nel quale è sempre presente un mazzo di fiori bianchi in memoria di Giulietta Capuleti.

Sebbene questi luoghi non siano stati teatro di nulla di reale, è difficile non percepire qualcosa, visitandoli. Ne è una riprova il fatto che da tutto il mondo ancora oggi, nell'era del computer, il club di Giulietta riceva lettere cartacee indirizzate al personaggio letterario, tutte narranti storie d'amore. Prenotando con un po' d' anticipo è possibile fare un'esperienza come “segretaria di Giulietta” e passare una giornata a leggere e rispondere a queste lettere d'amore da ogni dove: basta contattare il Juliet club, del quale si fa menzione anche nel celebre film Letters to Juliet con la star internazionale Amanda Seyfried.
Potrebbero interessarti anche
Le Cinque Terre, un paesaggio da cartolina
Monterosso al mare

Le Cinque Terre, un paesaggio da cartolina

Situato all’interno di un bellissimo golfo, già solo il panorama che si leva dal suo punto..
Una succulenta escursione
Repubblica Ceca, Lysà Hora

Una succulenta escursione

Ci si trova davanti ad un insieme di verdeggianti catene montuose la cui silenziosa e...
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK