Registrati     Accedi    
vacanze
Cuneo, Sant'Anna di Vinadio

Il Santuario più alto di Europa

Il Santuario più alto di Europa 0
Il Santuario più alto di Europa 1
Il Santuario più alto di Europa 2
Il Santuario più alto di Europa 3
Il Santuario più alto di Europa 0
Il Santuario più alto di Europa 1
Il Santuario più alto di Europa 2
Il Santuario più alto di Europa 3
Non so voi, ma quando si avvicina la bella stagione io scalpito per andare alla ricerca di posti dove poter fare passeggiate, escursioni, ammirare panorami e godermi l’aria pura e frizzante della primavera! Un luogo che sento di consigliarvi per passare qualche giorno di pace è Sant’Anna di Vinadio, in provincia di Cuneo.

A Sant’Anna si trova il Santuario più alto di tutta l’Europa, collocato a 2035 metri di altezza. Per fortuna la strada per arrivare fino in cima è percorribile sia con auto, sia con pulman, ma è spesso frequentata da ciclisti e camminatori che amano sfidare l’ardua salita!

Arrivati in cima, il panorama che si apre sulle vallate è davvero magnifico. Il primo edificio che cattura la nostra attenzione  è senza dubbio la Chiesa, eretta nel 1680 in onore a Sant’Anna, la madre di Maria, è costituita da tre navate con pavimento in legno in salita sopra il pendio della roccia sottostante. E’ davvero toccante e commovente percorrere le pareti interne e contemplare i molteplici ex-voto che adornano le mura della chiesa e che testimoniano la gratitudine  di generazioni di pellegrini. A circa settecento metri dal santuario è posta una roccia battezzata come Roccia dell’Apparizione, secondo la tradizione, Sant’Anna avrebbe detto a una pastorella di edificare una chiesa dedicata ai genitori di Maria. Vicino alla Chiesa è presente un negozietto dove acquistare souvenir, cartoline e deliziosi oggetti realizzati a mano.

Ma Sant’Anna di Vinadio non è solo luogo di  culto e di preghiera. Come dicevo all’inizio, per chi adora fare trekking ed escursioni è possibile prendere un sentiero che inizia poco dopo il parcheggio auto e da lì proseguire per una mulattiera. Il percorso è abbastanza semplice e dopo un centinaio di metri si lascia a destra la strada che sale ai laghi e al passo  Tesina, ma esistono molte varianti di escursioni , come ad esempio il Giro dei laghi Lausfer, il Passo di Bravaria, Colle Lombarda, Colle e Laghi d’Aver e Vallone, tutte appositamente segnalate e dettagliate in modo da permettere agli escursionisti di scegliere il percorso più adatto a loro.

Al Santuario è possibile pranzare o cenare presso il ristorante situato nell’edificio “San Gioacchino”. Durante il periodo che va da giugno a fine settembre per chi volesse anche pernottare sono a disposizione alcuni rifugi con posti letto e servizio mensa.

Buon soggiorno a voi tutti amici di Vacanze.it!
Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
Ferragosto per grandi e piccini
Emilia Romagna, Gropparello

Ferragosto per grandi e piccini

Guardando fuori dal finestrino dell'automobile, ai nostri occhi subito si presentano pianure...
Alla scoperta del ricetto e delle tradizioni del suo borgo
Piemonte, Candelo

Alla scoperta del ricetto e delle tradizioni del suo borgo

Avete mai sentito parlare di un borghetto in provincia di Biella, chiamato Candelo? Dovreste...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK