Registrati     Accedi    
vacanze
Guimaraes

Nella culla del Portogallo

Nella culla del Portogallo 0
Nella culla del Portogallo 1
Nella culla del Portogallo 2
Nella culla del Portogallo 3
Nella culla del Portogallo 0
Nella culla del Portogallo 1
Nella culla del Portogallo 2
Nella culla del Portogallo 3
Tra le mie città portoghesi preferite vi è senza dubbio Guimaraes. 

Considerata da molti la culla del Portogallo, poiché qui è nato Afonso Henriques, primo Re della Nazione, Guimaraes è una città affascinante, dall’atmosfera davvero vivace che mi ha molto colpita per il suo stile medioevale e per l’accoglienza ed ospitalità dei suoi abitanti.
Per visitare al meglio la città, il mio consiglio è quello di organizzarvi dividendo le diverse attrazioni in tre parti: la scoperta del nucleo storico, la visita al Castello ed al Palazzo ducale e, infine, un’escursione sul Monte Penha, raggiungibile anche con la   funivia.  

Camminando nel  centro storico della città , nominato  nel 2001  Patrimonio  dell’Umanità dall’UNESCO, avrete l’impressione di aver fatto un tuffo nel passato: i balconi in ferro , le logge in granito, le viuzze strette ancora lastricate, le numerose arcate con torri e chiostri vi faranno credere di essere tornati nel medioevo.  Potete iniziare il vostro giro turistico partendo da Largo Oliveira dove potrete ammirare il Padrão do Salado e la chiesa Igreja e Colegiada de Nossa Senhora da Oliveira, al cui interno è conservato il claustro del Museu Alberto Sampaio.

Meritano una sosta anche il Paços Municipais, ossia il palazzo municipale e la Praça de Santiago, la piazza  ove durante il medioevo sostavano i numerosi  pellegrini diretti a Compostela e che oggi pullula di turisti, negozietti e ristoranti tipici.  
Sempre nel centro storico, da visitare è la bellissima piazza  Largo do Toural adornata da una fontana del cinquecento ove potrete respirare l’atmosfera più autentica e vera della città. Da vedere inoltre il Convento di S. Domingos, il Museu Arqueológico Martins Sarmento ed il Centro de Artes Internacional José de Guimarães.

Camminando nel centro storico potrete inoltre ammirare delle bellissime case nobiliari con facciate secentesche che testimoniano l’illustre passato di questa città. Un po’ più scostato dal centro, ma sempre raggiungibile facilmente, vi è  il Palácio e Centro Cultural Vila Flor, un edificio estremamente signorile con giardini meravigliosi.

Dopo aver esplorato il nucleo storico della città potete dedicarvi alla scoperta del Castello e del Paço dos Duques de Bragança (Palazzo dei duchi di Braganza). Eretto nel X secolo ed ampliato successivamente, il Castello è forse il simbolo per eccellenza della città e la sua storia   è fortemente legata alla stessa fondazione e nascita del Portogallo.
Altrettanto interessante è il Palazzo dei Duchi di Bragança la cui sala dei banchetti è stata realizzata a forma di caravella per esaltare le imprese e le conquiste marittime portoghesi.
Come terza tappa vi suggerisco una passeggiata sul Monte da Penha. Raggiungibile anche tramite funivia, il Monte offre un belvedere unico da cui potrete godere di un panorama a 360° sulla città. Sempre qui potrete inoltre visitare il Santuario di Nossa Senhora da Penha uno dei più amati dai fedeli del posto.

Ma visitare un posto significa anche conoscerne gli usi, i costumi e la gastronomia.
Imperdibile dunque una sosta in uno dei numerosi ristorantini tipici che affollano il centro città: qui potrete assaggiare alcuni piatti tradizionali come il “Naco à Conquistador”, un filetto accompagnato da varie salse, i famosi rojões oppure il toucinho-do-céu, il tutto, ovviamente, accompagnato da un buon vino locale come il celebre “Porto” servito ovunque.

Fortemente legata alla nascita e all’identità del Portogallo,  Guimaraes è una città che merita almeno un week end per essere apprezzata nel suo spirito e nella sua essenza più intima. E’ una città dove il calore delle gente, l’ospitalità e l’accoglienza mettono subito a proprio agio e dove soggiornare è sempre un’esperienza piacevole.

Se amate il Portogallo allora adorerete questa città, vero gioiello e vera culla dello spirito portoghese.
Potrebbero interessarti anche
I sapori della Val Pusteria
Trentino-Alto Adige, San Candido

I sapori della Val Pusteria

Siamo nel cuore delle Alpi, dove la montagna e la natura si impongono maestosamente...
Relax e divertimento in Croazia
Vodice

Relax e divertimento in Croazia

Siete indecisi sulla meta da scegliere per le vacanze estive? Oggi vogliamo consigliarvi...
Rivivere il passato all’interno delle mura medievali
Liguria, Finalborgo

Rivivere il passato all’interno delle mura medievali

A pochi passi dal mare, è situato all’interno di una cerchia muraria ed è possibile entrare
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK