Registrati     Accedi    
vacanze
Germania, Wiesbaden

Il giocatore e... il vino

Il giocatore e... il vino 0
Il giocatore e... il vino 1
Il giocatore e... il vino 2
Il giocatore e... il vino 3
Il giocatore e... il vino 0
Il giocatore e... il vino 1
Il giocatore e... il vino 2
Il giocatore e... il vino 3
Se come me siete degli estimatori del grande scrittore russo Fëdor Dostoevskij conoscete probabilmente un particolare curioso legato alla città di Wiesbaden. È infatti qui che nel 1865 il grande genio dilapidò un patrimonio di 3'000 rubli d'oro e, sotto pressione di dover ripagare i suoi debiti di gioco, scrisse a tempo di record il romanzo “Il giocatore”, un capolavoro ispirato dall'ambiente del gioco d'azzardo. Il celebre ospite é oggi ricordato da un busto ospitato nel parco della città.

Il casinò della città è uno dei più antichi di tutta la Germania e anche se molto è cambiato dall'epoca in cui Wiesbaden era una destinazione frequentata da nobili provenienti da tutta Europa e dallo stesso Imperatore Guglielmo II, la città non ha comunque perso la sua eleganza e quell'atmosfera rilassata e internazionale che rende Wiesbaden un posto unico, sia che il motivo del soggiorno in città sia un corso di tedesco in una delle tante scuole  o un soggiorno termale.
   
Cosa c'è da vedere a Wiesbaden? Le attrazioni della città sono diverse: la bella Schlossplatz, la piazza del castello che ospita il Vecchio e il Nuovo Municipio, lo Stadtschloss, il castello della città e belle chiese tra cui la chiesa russo-ortodossa del XIX secolo, con le sue cupole dorate. Il cuore della città è comunque senza dubbio il Kurhaus, un edificio storico che ospita al suo interno numerosi saloni che vengono usati per ospitare eventi, seminari e congressi. È all'interno di questo edificio che è ospitato il casinò. Godetevi una piacevole passeggiata nel Kurpark, il polmone verde della città che venne creato nel 1852 come un giardino all'inglese e se siete in vena di romanticismo non fatevi mancare un giro in barca sul laghetto situato nel cuore del parco: vi sentirete un po' come i protagonisti di un quadro impressionista.
   
Un soggiorno a Wiesbaden non sarebbe completo senza una visita alle famose terme. Il potere curativo delle acque termali di Wiesbaden era conosciuto già in epoca romana. Le acque provengono da 26 diverse sorgenti dalle quali l'acqua sgorga ad una temperatura compresa tra i 46° e i 66°. I visitatori hanno oggi due diverse opzioni per scoprire il piacere delle terme: l'edificio in stile art-nouveau Kaiser Friedrich o il più moderno Aukammtal. Se non avete il tempo o la voglia di visitare le terme non perdetevi almeno l'occasione di fare un salto al Kochbrunnenetempel, il tempietto della fontana bollente, così chiamato perché l'acqua proveniente da 15 diverse sorgenti, sgorga alla temperatura di oltre 68° C.

Se siete alla ricerca di un modo originale per visitare la città non perdete l'occasione di farvi accompagnare da un pigmalione d'eccezione: lo storico, archivista e autore Christian Spielmann, vissuto tra il 1861 e il 1917 per alcune sere da marzo a novembre tornerà nella sua città accompagnandovi con la sua lanterna in un tour serale di Wiesbaden, svelandovi interessanti annedoti.
   
Passeggiando per la città vi renderete conto dell'atmosfera gioviale che avvolge Wiesbaden durante tutto l'arco dell'anno. Ci sono tuttavia alcuni momenti in cui quest'atmosfera si può respirare ancora più intensamente. È il caso ad esempio del Rheingau Wine Festival che si tiene ogni anno per nove giorni nel mese di agosto. Questa festa dedicata al vino, di cui nel 2015 si è celebrato il 15° anniversario è il momento perfetto per gustare i rinomati vini della regione e assistere agli spettacoli organizzati per l'occasione. Anche se istintivamente associamo l'immagine della Germania alla birra, non va infatti dimenticato che Wiesbaden sorge molto vicina alla Valle del Reno, famosa, oltre che per i suoi paesaggi fiabeschi anche per la produzione di vino, ed in particolare per i riesling e per le diverse tipologie di pinot.

Potrebbero interessarti anche
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK