Registrati     Accedi    
vacanze
Iralanda, Galway

Una città colorata e cosmopolita

Una città colorata e cosmopolita 0
Una città colorata e cosmopolita 1
Una città colorata e cosmopolita 2
Una città colorata e cosmopolita 3
Una città colorata e cosmopolita 0
Una città colorata e cosmopolita 1
Una città colorata e cosmopolita 2
Una città colorata e cosmopolita 3
Vi presento Galway: siamo in Irlanda, sul versante occidentale dell'isola, ed ecco una grande città svilupparsi lungo le rive del fiume Corrib. Considerata la capitale della lingue gaelica, Galway è famosa per essere una delle città più cosmopolite d'Europa e per la colorata vivacità del suo centro storico.

I monumenti da visitare non mancano: proprio in pieno centro sorge Lynch's castle e poco distante, verso il porto, è ancora visibile in tutta la sua magnificenza l'Arco spagnolo, riprova dei numerosi contatti commerciali che legarono Galway alla Spagna in passato. Un altro richiamo spagnolo si trova nell'imponente luogo di culto cattolico noto come Cathedral of our Lady assumed into Heaven and St. Nicholas, un'enorme chiesa di pietra grigia che apparirà agli occhi di ogni turista molto diversa dalla più antica – e anglicana – St. Nicholas' Collegiate Church. Consiglio una visita ad entrambe, non porta via molto tempo ed è interessante poter ammirare le differenze strutturali fra i due edifici. Vicino alla cattedrale sorge anche l'Università, vero polo d'attrazione per i giovani. Galway è, di fatto, una città popolata da giovani e giovanissimi: un tratto che non si può non notare e che è lontano dall'immaginario comune che normalmente abbiamo dell'Irlanda, con i suoi pub e i racconti su fate e folletti.

C'è ben più di un evento fisso a Galway che attira in città migliaia di turisti ogni anno: il più vicino è il Galway races che ha solitamente luogo ad agosto, poi c'è il festival delle ostriche a settembre (Galway è famosa per la qualità del suo pescato in tutta l'Irlanda: i golosi non temano d'assaggiare, soprattutto pesce fresco e frutti di mare!), il Baboro international art festival a ottobre, il celeberrimo Galway Early music festival a maggio e a luglio hanno luogo sia il Film fleadh che l'Arts festival.

Il luogo che io ho amato di più è il Claddagh, un villaggio una volta indipendente e ora parte della città, dove ha avuto origine la tradizione del Claddagh ring:un tipico anello di fidanzamento irlandese che si presenta – all'origine – come un cerchio di metallo sul quale è collocato un cuore retto da due mani e sormontato da una corona: le mani simboleggiano l'amicizia, il cuore l'amore e la corona la lealtà. Non sarà prezioso come un diamante, ma a me sembra che gli ingredienti per una relazione valida ci siano tutti! Esiste, e questo a me è sembrato tremendamente interessante, un codice che si esprime nel modo in cui si indossa un anello Claddagh: se indossato sulla mano destra con la punta del cuore rivolta verso l'esterno, si comunica d'essere pronti a trovare l'amore. Se la punta del cuore è verso il polso, significa che si è parte di un legame. Sulla mano sinistra, la punta del cuore orientata verso le unghie simboleggia un fidanzamento ufficiale, mentre se è rivolta verso l'interno, ufficializza un matrimonio. Piuttosto chiaro, no?

La storia di Galway è travagliata, viva e sanguigna come ogni cosa in Irlanda. Sembra che un primo insediamento sia avvenuto intorno all'anno Mille ad opera del re del Connacht, meno di cento anni dopo tuttavia gli anglo-normanni si impossessarono del territorio, ebbero così inizio una forma di dipendenza dalla corona inglese e i rapporti con le popolazioni gaeliche (costituite da nativi irlandesi) si fecero sempre più tesi. Nonostante ciò, due delle quattordici famiglie di mercanti che ressero le redini commerciali di Galway nell'arco di tutto il medioevo erano di origine gaelica. Durante la Guerra dei tre regni Galway scelse di seguire Kilkenny, ma cadde a fronte dell'assedio di Cromwell. Aver appoggiato infine i giacobiti contro Guglielmo d'Orange causò la rovina della città, gettandola in uno stato di povertà dal quale si risollevò solo nel ventesimo secolo.
Potrebbero interessarti anche
Segreti e misteri nel circondario della metropoli
Lombardia, Morimondo

Segreti e misteri nel circondario della metropoli

Una città antica, dove ancora oggi respiriamo aria di storia....
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK