Registrati     Accedi    
vacanze
Utrecht, Paesi Bassi

La città con un tocco "dark"

La città con un tocco
La città con un tocco
La città con un tocco
La città con un tocco

Qualche settimana fa ero ad Amsterdam per lavoro ed ho approfittato di una giornata libera per fare una gita nella vicina città di Utrecht, distante appena una trentina di chilometri.

Piccola quanto basta per essere girata facilmente a piedi o in bici, Utrecht è un vero gioiello che con le sue chiese, i numerosi musei, gli edifici medievali, le rovine romaniche e con i suoi famosi festival, concerti ed attrazioni artistiche e culturali merita decisamente una visita.

Una sola giornata è davvero poca per vivere la città, per questo, se potete, cercate di pianificare almeno un week end.

Per prima cosa vi suggerisco di iniziare da piazza Domplein dove si trova il Dom (il Duomo) con la famosa Domtoren, ossia la Torre del Duomo.

Eretto nel 1300 e alto 112 metri,il Domtorenè il campanile più elevato ed antico di tutta l’Olanda. Se siete abbastanza allenati, allora vi consiglio di salire i 465 gradini della torre: dall’alto godrete di una vista mozzafiato sulla città e su tutto il panorama circostante e, nelle giornate di massima visibilità, potrete scorgere in lontananza perfino Amsterdam. Da non perdere anche una visita al chiostro del duomo e al Pandhof,un giardino pubblico sempre affollato di abitanti e turisti che si trova proprio ai piedi del duomo.

Se avete un po’ di tempo, potete anche visitare i sotterranei di piazza Domplein: grazie ad un tour guidato e ad una torcia che vi verrà consegnata all’inizio del percorso, potrete conoscere tutta la storia della città, vedendone da vicino le rovine romaniche e medioevali e respirandone quell’atmosfera un po’ dark, enigmatica e misteriosa.

Purtroppo io non ho avuto il tempo di vedere i sotterranei della città, anche perché, approfittando di una bella giornata di sole, ho preferito fare una gita in battello. Utrecht, infatti, come la maggior parte delle città olandesi, è particolarmente suggestiva se osservata dai suoi splenditi canali. Tra i più noti e pittoreschi vi è Oudegracht (il canale vecchio) e Nieuwegracht (il canale nuovo), entrambi alberati e costellati di negozietti e ristorantini caratteristici.

Attraversando l’Oudegracht noterete l’ex complesso dei WINKEL VAN SINKEL, i magazzini più antichi di tutta l’Olanda oggi trasformati in uno dei caffè più frequentati della città che di notte diventa anche un club molto esclusivo.

Con la gita in battello è possibile inoltre ammirare i bellissimi ed eleganti edifici che si specchiano nelle acque dei canali e che testimoniano l’alto tenore di vita della città. Oltre che in barca, il tour può essere fatto in pedalò, gondola o, per i più sportivi, in canoa.

Utrecht è anche una città ricca di musei. Per gli appassionati suggerisco il Museo Speelklok che custodisce una vasta collezione di orologi e strumenti musicali. Nel museo vi è anche un negozi di souvenir e un caffè dove potrete fare una piacevole sosta.

Per gli amanti dell’arte e del design, imperdibile invece una visita alla Casa Schröder.

Progettata nel 1924 dall’architetto Gerrit Rietveld per la ricca famiglia Schräder che voleva un'abitazione moderna e senza pareti, questa è una delle prime case ad avere lo spirito dei moderni open space. L’originalità e peculiarità di questo edificio sono tali che dal 2000 è stata addirittura inserita tra i Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.

Nel centro della città si trova poi il Centraal Museum che vanta una straordinaria collezione di opere d’arte moderna e contemporanea oltre che opere di Dick Bruna, uno dei massimi esponenti dello stile e del design olandese.

E se, dopo tanto girare, desideraste un po’ di ristoro, allora vi consiglio una sosta al famosissimo Cafè Oliver, un locale che ha una particolarità davvero unica: questa antica birreria è stata infatti aperta all’interno di una chiesa sconsacrata!

Per gli appassionati di birra, altro posto che posso consigliare è il famoso Cafè Belgie, che propone circa 200 tipi differenti di birre.

Se invece siete alla ricerca di qualche souvenir particolare, allora provate a dare uno sguardo nelle vetrine dei negozi turchi di Kanaalstraat o nei negozi vintage di Oudegracht e Voorstraat.

Con i suoi vicoli medioevali, gli edifici gotici, i passaggi sotterranei e le chiese sconsacrate trasformate in pub, Utrecht è una città che, a mio avviso, merita senza dubbio una visita, magari a Luglio quando in città si tiene il “Summer Darkness” un festival con eventi di moda, musica e arte tutti di ispirazione noir che confermano e enfatizzano quell’atmosfera dal tocco un po’ dark e misteriosa che si respira in città.

Potrebbero interessarti anche
Delizie dei dintorni udinesi
Friuli, Venzone

Delizie dei dintorni udinesi

È difficile fare una cernita per raccontarvi cosa ci sia da vedere in questo borgo, perché...
Segreti e misteri nel circondario della metropoli
Lombardia, Morimondo

Segreti e misteri nel circondario della metropoli

Una città antica, dove ancora oggi respiriamo aria di storia....
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK