Registrati     Accedi    
vacanze
Croazia, Dubrovnik

La città rinata

La città rinata 0
La città rinata 1
La città rinata 2
La città rinata 0
La città rinata 1
La città rinata 2

A visitare la città di Dubrovnik oggi, passeggiare nell'incantevole città vecchia, ammirare le sue mura e i monumenti, sembra quasi impossibile pensare che agli inizi degli anni '90 la città sia stata devastata dai bombardamenti e vittima del pesante assedio delle forze militari serbe. Ho visitato per la prima volta Dubrovnik nella seconda metà degli anni Novanta e già allora i segni di quel devastante passato erano quasi impercettibili per le vie della città e alcuni negozi esponevano le fotografie delle macerie, a testimonianza di quello di cui quelle stesse vie e quei palazzi erano stati teatro solo pochi anni prima.


Suggerisco di iniziare la visita della città dalle storiche mura che misurano quasi due chilometri e che circondano l'intera città vecchia, compreso il porto. Le mura includono numerose torri e bastioni e la loro costruzione rimane al Medioevo. Quando camminerete su queste mura storiche scoprirete angoli meravigliosi e panorami mozzafiato. Sul lato occidentale particolarmente suggestiva la fortezza di Lovrijenac, costruita su una roccia alta 37 metri e famosa anche per l'iscrizione che si trova su una delle pietre: NON BENE PRO TOTO LIBERATAS VENDITUR AURO, che significa “La libertà non si vende per tutto l'oro”. Sul lato orientale si erge invece la fortezza di Revelin, con la sua bellissima terrazza nella quale durante il periodo estivo si pu
ò assistere agli spettacoli che si svolgono durante il Festival di Dubrovnik, il principale evento culturale croato che si tiene ogni anno dalla metà di luglio fino alla terza settimana di agosto e nel corso del quale si tengono concerti di musica classica, rappresentazioni teatrali e spettacoli di danza e folcloristici. Ho avuto la fortuna di trovarmi a Dubrovnik durante il festival e di poter assistere a diversi spettacoli ed è un'esperienza che raccomando caldamente. Oltre all'elevato livello degli spettacoli è l'atmosfera che si respira in città a rendere il festival un'esperienza particolarmente affascinante.


Passeggiate nell'elegante “Stradun”, la principale strada del centro storico, con i suoi eleganti palazzi barocchi o nella via parallela “Ulica od Puca”, letteralmente la “via dei pozzi” ed era il luogo in cui gli abitanti si recavano per prendere l'acqua dai pozzi e oggi ospita numerosi negozi di souvenirs. A proposito di acquisti sapete che la cravatta è nata in Croazia? Un tempo, quando gli uomini dovevano partire per le guerre, le mogli o le promesse spose gli regalavano dei fazzoletti, che gli uomini erano soliti annodare in modo particolare al collo. Durante il XVII secolo questo accessorio venne conosciuto anche nel resto d'Europa e il suo nome deriva da Hrvatska, che significa appunto “Croazia”. Diversi negozi vendono cravatte in seta fatte a mano, un regalo che non passa sicuramente mai di moda!


Tra i monumenti che vale la pena visitare ci sono il Palazzo del Rettore e Palazzo Sponza. Il Palazzo del Rettore venne costruito nel XV secolo e al suo interno ospita un museo dedicato alla storia di Dubrovnik. Il palazzo è un piacevole miscuglio di stili. Infatti, nato come fortezza in epoca medioevale sono stati aggiunti in epoche successivi elementi rinascimentali e barocchi. Dall'interno si gode di una bellissima vista sulla città e sulla cattedrale. Il Palazzo Sponza, oggi sede dell'archivio della città è un edificio costruito all'inizio del XVI secolo, noto per la sua elegante galleria con arcate e un tempo sede della dogana e della Zecca.


Se nel corso della vostra visita desiderate scoprire anche il lato gastronomico, l'offerta culinaria di Dubrovnik non vi lascerà indifferenti. La cucina di Dubrovnik è una cucina leggera, con ingredienti locali. Verdure e frutta, grazie al clima, sono particolarmente gustose e anche il mare qui è particolarmente generoso. Tra i piatti tipici meritano una particolare menzione l'insalata di polpo dalmata, il risotto nero e la rozada, un dolce tipico simile alla crème brulèe.


Se la città con i suoi tanti monumenti ed eventi si presta particolarmente bene ad una vacanza a sfondo culturale, Dubrovnik è comunque una città sul mare e l'offerta balneare è decisamente di livello elevato. La spiaggia più grande della città è la Copacabana mentre se preferite angoli più intimi la spiaggia Sveti Jakov è quello che fa per voi. Non è particolarmente comoda da raggiungere se non avete un mezzo proprio e ci sono diversi gradini per raggiungerla, ma ne vale decisamente la pena e la vista sulla città vecchia vi ripagherà dello sforzo.

Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
Segreti e misteri nel circondario della metropoli
Lombardia, Morimondo

Segreti e misteri nel circondario della metropoli

Una città antica, dove ancora oggi respiriamo aria di storia....
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK