Registrati     Accedi    
vacanze
Rodi, Grecia

La Valle di Petaloudes

La Valle di Petaloudes 0
La Valle di Petaloudes 1
La Valle di Petaloudes 2
La Valle di Petaloudes 3
La Valle di Petaloudes 0
La Valle di Petaloudes 1
La Valle di Petaloudes 2
La Valle di Petaloudes 3

Questa è un'isola molto grande da visitare perché offre tante meraviglie. Forse è un po' diversa da come si può immaginare, nonostante sia un'isola greca si nota abbastanza l'influenza della cultura turca, probabilmente a causa della vicinanza territoriale: niente casine bianche e tetti blu, ad esempio.


Dopo un volo dalla breve durata partito da Malpensa, ho preso un autobus dall'aeroporto per la modica cifra di 7.5 euro che mi ha portato fino a Rodi città, dove ho alloggiato e che mi è servito più che altro come base di appoggio in quanto avevo intenzione di fare poco mare e più escursioni, in modo da vedere il più possibile.


Rodi città è molto carina, in particolare della città nuova mi è piaciuta la parte intorno al porto, mentre della parte più vecchia è stata sicuramente più suggestiva quella in cui ho visitato il Palazzo dei Gran Maestri. Le fortificazioni patrimonio dell'umanità furono distrutte alla fine del XIX secolo a causa dell'esplosione di una polveriera situata in una chiesa vicina e ricostruite nella prima metà del '900 da un architetto italiano: le grandi torri all'ingresso restano uno dei pochi elementi rimasti per come erano in origine.


Per raggiungere il Palazzo ed arrivare proprio davanti al grande portone gotico che lo congiunge alla chiesa di San Giovanni si passeggia lungo la Via dei Cavalieri, nella quale un tempo erano presenti gli “Alberghi delle Lingue”: molto tempo fa il concetto di nazione non esisteva e l'ordine dei cavalieri di San Giovanni era diviso per lingue, quindi si poteva trovare l'Albergo della Lingua d'Italia, della Lingua di Francia e così via, alberghi che fungevano anche da alloggio per tutti quei pellegrini diretti a Gerusalemme che sostavano a Rodi.


Sul versante nord dell'isola si trova la Valle di Petaloudes, famosa in tutta la Grecia e non solo per la presenza nel suo parco di migliaia di esemplari di farfalle che, soprattutto nel periodo estivo, si possono trovare svolazzare allegramente. E' bellissimo camminare per i sentieri cercando di rispettare il più possibile la regola fondamentale di questo magnifico posto: il silenzio. Molti esperti naturalisti ed entomologi ancora oggi studiano il motivo per cui così tante farfalle abbiano scelto proprio questa valle per riunirsi, senza venirne a capo. Un'ipotesi probabile è la presenza del fiume Pelecano, che rende umida la zona e favorisce l'evaporazione delle resine, attirando quindi queste farfalle gialle e arancioni.


Per arrivare al punto in cui la concentrazione delle farfalle è maggiore è necessario pagare 5 euro, ma oltre a valerne la pena è poi anche possibile ammirare numerosi ruscelli e camminare lungo sentieri uniti da suggestivi ponti in legno. Un'esperienza che consiglio!

Potrebbero interessarti anche
CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?
CLICCA QUI...

CERCHI UNA LOCATION PER LE TUE VACANZE CON GLI AMICI O CON LA FAMIGLIA?

MONTOPOLI VAL D’ARNO è un caratteristico borgo fortificato, che venne definito...
La città magica
Piemonte, Torino

La città magica

E' nota in tutto il mondo per il suo passato storico di prima capitale italiana, per i suoi...
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK