Registrati     Accedi    
vacanze
Italia, Matera

Città della cultura

Città della cultura 0
Città della cultura 1
Città della cultura 2
Città della cultura 0
Città della cultura 1
Città della cultura 2
Bisognerebbe fare più pubblicità a questa città, ed in generale a tutta la Basilicata. Matera non è forse molto conosciuta per quanto riguarda il turismo, specialmente all'estero, ed è un vero peccato perché offre moltissimi paesaggi unici e ha una storia importante alle spalle, che la gente del posto negli ultimi anni sta cercando di tramandare. Non per niente è stata scelta come capitale europea della cultura 2019, forse segno che qualcosa sta cambiando, forse segno che il lavoro che si sta facendo sta cominciando a dare i suoi frutti.

I Sassi di Matera sono sicuramente la punta di diamante della città, un complesso urbanistico unico nel suo genere che trasuda storia da ogni poro, è il caso di dirlo! E' possibile infatti capire l'evoluzione delle varie dimore utilizzate dall'uomo nei secoli, a partire dalle caverne, ed è anche per questo motivo che sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Il panorama sul sasso Barisano da Piazza Vittorio Veneto lascia senza fiato, se dovessi spedire una cartolina sceglierei senz'altro questa vista. Scendendo verso il sasso Barisano ho visitato una grotta dove erano presenti alcuni lavori fatti da un artigiano locale, nel cui locale ho acquistato un paio di souvenir da regalare ad un amico che avrebbe dovuto fare il viaggio insieme a me, ma che all'ultimo ha dovuto rinunciare per cause di forza maggiore: magari con un ricordo un po' particolare ed i miei racconti sarà invogliato ad andare comunque a visitare la città.

La sera del mio arrivo ho cenato in un ristorante molto in voga e rinomato, almeno a quanto si può leggere su internet. Il Soul Kitchen è un ristorante molto particolare in quanto è scavato nella roccia, l'interno è tutto in pietra con archi molto belli e in perfetta sintonia con le caratteristiche predominanti della città. Oltre all'ambientazione ho potuto constatare anche la grande gentilezza del proprietario, che ha ritirato le ordinazioni personalmente facendosi conoscere, cosa che ho apprezzato, e di tutto il personale in generale. Non per ultimo, la qualità del cibo: orecchiette di grano arso e purea di fave con cicoria, due piatti della cultura culinaria materana veramente squisiti!

Il pomeriggio seguente ho trovato su una panchina un signore col quale ho fatto una bella chiacchierata e mi ha raccontato qualche curiosità storica del posto, cose che lui aveva sentito dai nonni. Come ad esempio il fatto che molti anni fa chi voleva comprare o vendere della merce si trovava in un punto preciso della città e per un accordo era sufficiente una stretta di mano. Nonostante ciò, anche all'ora c'era chi non rispettava i patti ed in questo caso si chiamava una persona che svolgeva un lavoro particolare: non faceva altro che camminare davanti alla casa dell'insolvente, avanti e indietro, ed in questo modo faceva capire a tutto il paese che quella era una persona dalla quale stare alla larga. Certe tradizioni non dovrebbero andare perse!

Un consiglio per tutti: visitate Matera!
Potrebbero interessarti anche
Favola Orientale
Cina, Suzhou

Favola Orientale

E' nota come “la Venezia d'Oriente”: quasi metà del suo territorio è bagnato dal fiume Ya
Delizie dei dintorni udinesi
Friuli, Venzone

Delizie dei dintorni udinesi

È difficile fare una cernita per raccontarvi cosa ci sia da vedere in questo borgo, perché...
A stretto contatto con la natura
Isole Svalbard

A stretto contatto con la natura

Avete mai provato il desiderio irrefrenabile di lasciarvi tutto alle spalle e cimentarvi...
vacanze.it utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si acconsente all'utilizzo dei cookie. OK